Droga, alcol e gioco: ecco come la coppia scoppia


Molti matrimoni cancellati per ludopatia e abuso di stupefacenti. Tempi celeri: un anno per la sentenza e avvocato gratis (di Tommaso Siani).
Ci sono le persone incapaci di esprimere i propri sentimenti; oppure chi, come nel caso di stranieri, approfitta delle nozze per regolarizzare la sua posizione; chi non vuole figli e chi, invece, ha problemi di alcol, gioco o droga. È questa la casistica più ricorrente degli annullamenti di matrimonio al tribunale ecclesiastico di Salerno. Un ufficio giudiziario profondamente rinnovato da Papa Francesco attraverso il Mitis Iudex entrato in vigore nel dicembre 2015. Ed il primo in Italia a recepire la riforma del Pontefice inaugurando così, sabato prossimo, con la prestigiosa presenza di monsignor Giuseppe Sciacca, segretario del Supremo tribunale della Segnatura Apostolico, il suo nuovo anno giudiziario. Una ripresa delle attività del tribunale, dopo un anno trascorso a smaltire gli arretrati, proprio per arrivare pronti al 2017 con le regole stabilite dal Papa. (omissis)

Articolo completo sul sito fonte: Lacittadisalerno