UNODC e Austria insieme per contrastare il consumo di droga


Durante un incontro con il Ministro degli Affari Esteri austriaco Sebastian Kurz, in occasione del anniversario dell’istituzione del Centro Internazionale di Vienna (VIC), il Direttore Esecutivo dell’Ufficio delle Nazioni Unite contro la Droga e il Crimine (UNODC), Yuri Fedotov, ha espresso il suo profondo apprezzamento per l’eccezionale sostegno fornito dall’Austria alle attività svolte da UNODC per la lotta alla criminalità organizzata, alla corruzione, al terrorismo e alla produzione e vendita di sostanze illegali. Il Direttore Fedotov ha affermato che il sostegno austriaco è stato particolarmente apprezzato nel settore della tratta degli esseri umani e che la nomina di Benita Ferrero-Waldner, come Presidente del Fondo Fiduciario delle Nazioni Unite per le vittime di questo crimine, contribuirà allo scopo di sconfiggere la piaga della tratta di esseri umani nel mondo. Lo scorso Luglio é stata celebrata la prima giornata mondiale contro il traffico di essere umani e, nello stesso giorno, a Vienna, UNODC ha organizzato un evento parte della propria campagna sullo stesso tema. Il Centro Internazionale di Vienna (VIC), simbolo duraturo dell’impegno austriaco all’interno del sistema dell’ Organizzazione delle Nazioni Unite, organizzerà il  prossimo agosto visite guidate gratuite con lo scopo di informare i cittadini riguardo le attività svolte dagli Istituti delle Nazioni Unite con sede a Vienna.

di Paolo Berretta
Health Communication Manager – ISS