“Listen first” la nuova campagna UNODC


In occasione della recente “Sessione speciale dell’assemblea generale dell’ONU” tenutasi a New York in aprile, è stata presentata “Listen first” una nuova campagna di comunicazione targata UNODC a favore del dialogo intrafamiliare per sconfiggere la droga. Si tratta di un programma di sensibilizzazione aperto a tutti gli stati membri, alla società civile, al mondo accademico ed alle organizzazioni internazionali.

Il progetto nasce con l’obiettivo di aumentare il sostegno “con azioni tangibili” ai ragazzi ed ai loro genitori per prevenire il consumo di droga; il tutto facendo leva sull’istruzione e sul “tema scienza” indispensabile fattore educativo per tutta la comunità.

La presentazione di questa iniziativa ha riscosso un enorme successo. Difatti è stata seguita in diretta video da circa 4.800 persone; ad oggi l’evento è stato visualizzato da quasi 40.000 persone ed apprezzato/condiviso con migliaia di click sui maggiori social network.


Il video pubblicato sulla pagina YouTube: UNODC – United Nations Office on Drugs and Crime


Nazioni e strutture coinvolte: Algeria, Angola, Antigua e Barbuda, Armenia, Azerbaigian, Bolivia, Cile, Cina, CICAD, Colombia, Costa Rica, Repubblica Dominicana, Ecuador, Egitto, El Salvador, EMCDDA, Estonia, Francia, Georgia, Germania, Grecia, la Repubblica islamica dell’Iran, Israele, Italia, Kenya, Libano, Mentor internazionale, Messico, Myanmar, Paesi Bassi, Nuova Zelanda, Nigeria, Norvegia, Oman, Perù, Filippine, il Gruppo Pompidou, Portogallo, Qatar, Federazione Russa, Arabia Saudita, Senegal, Slovenia, Spagna, Sri Lanka, Svezia, Svizzera, Tagikistan, Trinidad e Tobago, Turchia, UNODC, l’Uzbekistan, l’OMS.

Listen First